PROGRSETTILNUOVO.001.jpgPROGRSETTASTORIA.jpg

  • MOONLIGHT

    MOONLIGHT

    Storia senza tempo sulle relazioni umane e la scoperta del sé, Moonlight disegna un ritratto vivo e attuale della vita degli afroamericani e un innovativo frammento di cinema che sprigiona compassione e verità universali. Straordinario il cast e folgorante la visione di Jenkins che coglie i momenti, le persone e le forze sconosciute che plasmano le nostre vite e ci rendono quello che siamo.
  • IL DISPREZZO

    IL DISPREZZO

    Per la prima volta in sala il director’s cut di un classico della nouvelle vague, all’epoca stravolto dalla produzione (per l'edizione italiana Carlo Ponti lo fece scorciare di una ventina di minuti). Il romanzo di Moravia diviene il pretesto per uno dei film più lineari e narrativi di Godard, dove il paesaggio mediterraneo e marino offre un sontuoso contrasto alla volgarità del milieu cinematografico e all'amarezza della fine di una coppia. Tra Cinecittà e una Capri dai colori irresistibilmente pop, Michel Piccoli lavora sul set di un improbabile adattamento dell’Odissea (l'aristocratico regista è Fritz Lang che interpreta se stesso), mentre la moglie Brigitte Bardot è corteggiata dal produttore.
  • JACKIE

    Un film di Pablo Larrain John Hurt durata 91 min. - USA, Cile Il giorno più lungo dell'America per Larraín passa allora sotto la gonna di Jackie Kennedy che convinse il popolo americano a finanziare il suo grande progetto di restaurazione della Casa Bianca facendo appello dalle telecamere televisive. Larraín mette in scena il potere dell'immaginazione di una donna col suo gusto abituale per il paradosso, combinando l'immagine di una ricostruzione storica con l'immagine di una rappresentazione privata Interpretando il desiderio mimetico di Larraín, Natalie Portman incarna il simbolo che precede il soggetto nell'immaginario popolare, il bagliore di luce che prelude al buio, il corpo rivestito in dialettica col mondo. Un mondo che sfila con lei, uno sguardo senza pudore da cui la separa un velo nero. Una striscia di tessuto leggero che definisce il confine tra verità e performance, semplicità ed edonismo, intimo e pubblico. Tra Jacqueline e Jackie.
  • MONTE

    MONTE

    Un film di Amir Naderi. Con Andrea Sartoretti, durata 110 min. – Italia Il regista iraniano Amir Naderi filma un'opera dove porta in scena l'ostinata lotta dell'uomo contro la natura. Il film è stato girato in Italia sulle colline dell'Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia Il regista si esprime con grande forza comunicativa, le sue immagini riescono a raccontarci qualcosa che a parole sarebbe difficilmente comprensibile. Il risultato è di una graditissima sorpresa
  • ROYAL BALLET LA BELLA ADDORMENTATA

    ROYAL BALLET LA BELLA ADDORMENTATA

    Per celebrare i 70 anni di produzioni storiche del Royal Ballet, entriamo in un mondo incantato pieno di principesse, fate e incantesimi. Gioiello sempreverde e classico amatissimo, La bella addormentata della Royal Ballet contiene il meglio del balletto classico, con tutto il suo fascino e virtuosismo, una musica splendida e ballerini talentuosi
  • BOLSHOI LA BELLA ADORMENTATA

    BOLSHOI LA BELLA ADORMENTATA

    DAL BOLSHOI LA BELLA ADDORMENTATA Un classico risplendente pieno di fantasia e meraviglie. La generazione più giovane dei ballerini del Bolshoi ci accompagna in un fantastico sogno, il master piece della stagione!

PROGR SETTII.001

MERCOLEDI1

GIOVEDI

venerdi

SABATO

DOMENICA

LUNEDI

MARTEDI

MERCOLEDI2

Al Nuovo

MOONLIGHT

Otto Nomination all’Oscar, c'è da stupirsi se Moonlight sta conquistando un riconoscimento dopo l'altro, la pellicola di Barry Jenkins è di quelle che non possono lasciare indifferenti.

MOONLIGHT

 IL DISPREZZO

Jean Luc Godard firma una magistrale regia nell'adattamento del romanzo di Moravia “Il disprezzo” Un capolavoro che parla di cinema, e dice cosa è e cosa dovrebbe essere il cinema mentre indaga sulla fragilità dei rapporto umani, raccontando tutto come una tragedia greca, dove ogni evento cambia tragicamente e per sempre i destini dei protagonisti

IL DISPREZZO

GIMME DANGER

Nato nella città di Ann Arbor, in Michigan, proprio nel periodo in cui si affermava la controcultura giovanile, lo stile potente e aggressivo del rock ’n’ roll di ‘The Stooges’ capitanati da Iggy Pop -una delle figure tutt’ora più appassionanti e iconoclaste della storia del rock

GIMME DANGER

All'Astoria

MAMMA O PAPÀ

Valeria e Nicola sono pronti a divorziare, d'accordo su tutto, e si preparano a comunicare la loro scelta ai tre figli: un adolescente no global, una pre-teen incollata allo smartphone e un piccolo nerd, tutti egualmente ostili nei confronti degli imbelli genitori.

MAMMA O PAPÀ

HUMAN

"Perchè si mettono in viaggio sapendo in partenza che forse moriranno? Per quel forse". Marco Baliani e Lella Costa

HUMAN

LA GRANDE ARTE AL CINEMA

Dopo il successo del calendario 2016 (Parte 1), che si chiude con Segantini, ritorno alla natura, col nuovo anno La Grande Arte al Cinema torna nelle sale italiane per la nuova stagione (Parte 2) che condurrà gli spettatori in un viaggio dal Rinascimento fino all’Arte Contemporanea con Raffaello, Michelangelo, Monet, Le Avanguardie Russe, L’impressionismo Americano e Maurizio Cattelan

LA GRANDE ARTE AL CINEMA

logos.001